PFA

PFA: Anche questo fluoropolimero è derivato dal capostipite, la sua formula chimica è: tetrafluoroetilene per fluorurato, sotto forma di polvere parzialmente cristallina.
Come il FEP è un termoplasto e pertanto fornisce un rivestimento con una superficie non porosa, con basso coefficiente di frizione ed eccellente resistenza chimica. Inoltre, può lavorare alla temperatura continua di 260° C. e, intermittente sino o 310° C. Offre la capacità di ottenere rivestimenti fino a 150 micron ed oltre con pochi strati. E' resistente ad una gamma ancor più vasta di prodotti chimici rispetto il FEP. Si può dire che le sue proprietà meccaniche elettriche, termiche, sono simili a quelle della resina di PTFE.